1. Home
  2. Insights, webinar e altre risorse utili
  3. Cerved Self Suite, il controllo è al servizio delle imprese

Cerved Self Suite, il controllo è al servizio delle imprese

La piattaforma Cerved Self Suite consente di comunicare i dati in modo efficace e intuitivo. Per le aziende è un sistema che permette di monitorare il proprio profilo di rischio, un potenziale stato di crisi e specifiche aree di interesse

Multicanalità, flessibilità, indipendenza. Tali concetti negli ultimi anni sono diventati parte integrante della quotidianità ed esigenze a cui facciamo fatica a rinunciare. Con la crescita dell’offerta online, è ormai diffusa la volontà, ed è questo l’approccio di Cerved Self Suite, di diventare protagonisti delle nostre esperienze.

Disporre di soluzioni digitali che consentono di trovare rapidamente e in autonomia le risposte che cerchiamo e offrono visibilità e controllo sulle informazioni relative alla nostra attività, è una necessità rafforzata dalla delicata congiuntura economica.

Le imprese, anche in virtù dell’avvento del nuovo Codice sulla Crisi d’Impresa e della nuova direttiva sull’Insolvenza, sono chiamate a monitorare più assiduamente il proprio profilo di rischio.  Cerved Self Suite (CSS) è uno strumento di valutazione e supporto decisionale che aiuta risk manager e responsabili amministrativi ad esaminare le performance aziendali. E per accrescere la propria reputazione. È una soluzione che consente di colmare eventuali aree di debolezza. Permette inoltre di dimostrare affidabilità e solidità finanziaria e soddisfa le principali esigenze in ambito compliance, gestione della credibilità economico-finanziaria e di sostenibilità.

Attualmente la Self Suite è composta da Sistemi di Allerta, MyCerved e Valutazione di Sostenibilità.

Cerved Self Suite, tutto sotto controllo

Il Servizio Sistemi di Allerta di Cerved consente alle imprese di effettuare delle pre-analisi sulla propria situazione patrimoniale ed economico-finanziaria. Permette inoltre di definire un profilo di rischio rispetto ad un potenziale stato di crisi, in linea con il nuovo codice della Crisi d’Impresa.

Gestione della credibilità economico-finanziaria

Trasmettere un’immagine trasparente della propria affidabilità è l’obiettivo di MyCerved, il servizio che permette di ottenere un attestato di credibilità creditizia da condividere con il mercato.

Misurazione della sostenibilità

La regolamentazione bancaria è orientata a integrare le performance ESG tra i criteri di valutazione del merito creditizio e gli investitori sono interessati a finanziare progetti con un elevato livello di sostenibilità. La Valutazione di Sostenibilità è il servizio che permette di analizzare, il livello di sostenibilità ambientale, sociale e di governance delle imprese.

Il vantaggio tecnologico di Cerved Self Suite

Sono diversi i linguaggi di programmazione utilizzati per costruire Cerved Self Suite. La piattaforma è realizzata sulla parte di puro front-end con tecnologia React/Redux. È una libreria javascript pensata per la creazione di interfacce utente sviluppata da Facebook per la propria piattaforma e resa poi disponibile in modalità open-source. Con React si può realizzare una libreria di componenti, dai pulsanti, alle aree di testo ed elementi via via più complessi che si aggregano in strutture web più articolate (widget, pagine, modali, ecc…). L’immediato beneficio per i clienti che utilizzano più soluzioni Cerved è l’esperienza di navigazione coerente su tutte le applicazioni.

Per la parte di backend è stato invece utilizzato Play in Scala un framework di sviluppo che implementa il pattern model-view-controller pensato per facilitare il lavoro di programmazione da parte degli sviluppatori. La programmazione, realizzata con un linguaggio funzionale come Scala la cui logica è basata sulla valutazione di funzioni matematiche, è pensata per quei contesti dove la scalabilità è un requisito fondamentale. 

La tecnologia legata al framework Play in Scala ci consente di realizzare applicazioni reattive secondo quanto definito nel Reactive Manifesto (https://www.reactivemanifesto.org). Questo aspetto permette di realizzare un’esperienza utente decisamente innovativa. Anche in applicazioni che gestiscono grosse quantità di dati e che per loro natura avrebbero determinato latenze e attese da parte dell’utente non più accettabili nelle applicazioni moderne.

Una navigazione efficace

La piattaforma Cerved Self Suite trae vantaggio da tutto questo. È stato sfruttato un approccio specifico per rendere intuitiva l’interazione con i dati e al tempo stesso comunicarli in maniera efficace. Si è lasciato che i dati stessi determinassero la struttura dell’applicazione.

Così, la forte gerarchia che caratterizza le informazioni arriva a guidare la navigazione all’interno di Self Suite. L’utente opera, anche graficamente, su diversi livelli interconnessi e ad ognuno di questi corrisponde una diversa entità. Nel modulo Sistemi di Allerta, ad esempio, esistono livelli progressivi relativi al contratto su cui operare. Per esempio la lista di aziende connesse al contratto, i dettagli specifici della singola impresa e così via fino ad arrivare a pannelli di creazione e integrazione di nuovi flussi di informazioni. 

Realizzare applicazioni di livello enterprise richiede continua ricerca e selezione di tecnologie che consentano di risolvere efficacemente problemi sempre nuovi.

Ad esempio Sistemi di Allerta ha la necessità di gestire un modello di gerarchia utente-cliente molto complesso che permette al singolo cliente di gestire più gruppi di utenti. La complessità delle relazioni degli utenti ha condotto alla scelta di database a grafi. In questa tipologia le relazioni che esistono fra clienti, utenti, contratti e tipologie di contratti sono molteplici e tali da essere rappresentabili come un grafo. Il risultato è un sistema potente per la gestione delle utenze, articolato e molto funzionale per le necessità di Sistemi di Allerta. 

L’integrazione dei dati è uno degli aspetti fondamentali di Sistemi di Allerta che unisce dati e informazioni che provengono da più parti per soddisfare la necessità di avere processi di integrazione in near-real-time, altamente performanti. Per tale motivo, per Self Suite è stato utilizzato Apache Kafka. Si tratta di un framework che ci ha consentito di realizzare un meccanismo di integrazione puramente ad eventi ma con garanzia di consistenza del dato. Per cui qualsiasi modifica avviene nel nostro sistema centralizzato produce un evento consumato dalla piattaforma Self Suite. In questo modo i database si mantengono continuamente allineati e coerenti. 

Se vuoi scoprire di più su Cerved Self Suite clicca qui: https://selfsuite.cerved.com/