1. Community
  2. News
  • 26 giugno 2023
  • News

L’evoluzione delle analisi di mercato: come la tecnologia sta cambiando il modo di fare ricerca

La ricerca di mercato è una pratica fondamentale per qualsiasi azienda che voglia rimanere competitiva e rilevante nel proprio settore perché permette di identificare e valutare le tendenze del mercato, le esigenze dei clienti e le opportunità.

Condividi:

La ricerca di mercato è una pratica fondamentale per qualsiasi azienda che voglia rimanere competitiva e rilevante nel proprio settore perché permette di identificare e valutare le tendenze del mercato, le esigenze dei clienti, i concorrenti e le opportunità di business.

Ma come si è evoluta nel tempo questa pratica? Quali erano i limiti del passato e quali sono invece le opportunità offerte dalle nuove tecnologie?

I limiti del passato

Fino a pochi anni fa, prima dell’avvento di internet, l’analisi di mercato si svolgeva principalmente attraverso ricerche di tipo tradizionale, ad esempio tramite interviste dirette, per posta o telefonicamente, la creazione di focus group, l’osservazione diretta dei consumatori nei punti vendita e la raccolta di dati demografici e di consumo da pubblicazioni di settore o da fonti istituzionali.

Queste operazioni, oltre a non essere accessibili a qualsiasi tipologia di azienda, richiedevano molto tempo e numerosi sforzi, sia in fase di raccolta dei dati che di analisi dei risultati. Inoltre, questi metodi limitavano il numero di persone da prendere in considerazione come bacino di utenti.

In sintesi, l’analisi di mercato prima dell’avvento di Internet richiedeva un approccio più manuale e decisamente più intensivo e dispersivo in termini di tempo.

L’aiuto della tecnologia per la ricerca di mercato

Grazie alla rapida crescita delle tecnologie digitali, la ricerca di mercato ha subito un’evoluzione notevole negli ultimi decenni.

L’avvento di internet ha permesso a ricercatori e analisti di raccogliere informazioni sempre più accurate e dettagliate su aziende e consumatori, riducendo al contempo i costi e il tempo necessario per condurre le ricerche.

Ma non solo. Con lo sviluppo di nuovi strumenti digitali accessibili a tutti, anche aziende e professionisti possono oggi analizzare il proprio mercato per individuare criticità e opportunità di business.

Per esempio, con Atoka, la piattaforma di dati aziendali che offre informazioni e analisi su oltre 6 milioni di aziende in Italia, è possibile fare ricerche di mercato in maniera approfondita e personalizzata in base alle proprie esigenze.

Con Atoka, aziende e professionisti possono:

1. Identificare e analizzare i competitor presenti nel proprio settore di riferimento, visualizzando fatturati, posizioni di mercato, tipologia di prodotti e servizi offerti, numero di dipendenti, locazioni e altre informazioni utili per valutare la propria posizione competitiva e identificare potenziali opportunità di crescita.

2. Ricercare partner e fornitori: Atoka può essere utilizzata per cercare e identificare potenziali partner commerciali e fornitori di servizi, grazie alla quantità di informazioni disponibili in piattaforma e all’estrema flessibilità di utilizzo dei filtri.

3. Monitorare le tendenze di mercato: Atoka offre anche una serie di strumenti per monitorare le tendenze di mercato e ricevere notizie relative alle aziende di interesse. Questi dati possono essere utilizzati per tenere traccia delle novità del settore e reagire in modo tempestivo ai cambiamenti del mercato.