1. Home
  2. Insights, webinar e altre risorse utili
  3. Nuovi vantaggi per la rivalutazione dei beni immobiliari: ecco perché approfittarne ora

Nuovi vantaggi per la rivalutazione dei beni immobiliari: ecco perché approfittarne ora

Il nuovo quadro normativo apre una finestra di opportunità per le imprese, che possono ottenere un risparmio fiscale nella rivalutazione dei beni d’impresa iscritti a bilancio al 31/12/2020. Vediamo modalità e tempistiche.

Il contesto normativo

L’articolo 110 del DL 104/2020 incentiva la rivalutazione di beni aziendali e partecipazioni iscritte nei bilanci al 31/12/2020 offrendo nuove agevolazioni per le imprese in un momento complicato.

La rivalutazione dei beni si traduce in un maggior valore a bilancio; un valore che può essere riconosciuto sia ai fini delle imposte sui redditi che dell’imposta regionale sulle attività produttive.

La normativa consente il versamento d’imposta sostitutiva solo del 3% sui maggiori valori iscritti al bilancio 2020: si tratta di una percentuale nettamente inferiore ai valori applicati in precedenza, che si attestavano intorno al 10% per beni non ammortizzabili e al 12% per beni ammortizzabili.

Un’opportunità da cogliere al volo.

Per accedere all’agevolazione, è bene muoversi subito: la rivalutazione è valida fino al 30 giugno relativamente al bilancio 2020, con possibilità di proroga per il bilancio 2021.

Quali sono i beni rivalutabili?

La normativa si applica su immobilizzazioni materiali, ammortizzabili e non.

Per intenderci, beni fisici che hanno unciclo di vita utile di media/lunga durata e i cui benefici vanno oltre il presente esercizio.
Si tratta di beni non destinati alla vendita o alla trasformazione, ma che concorrono comunque alla produzione di prodotti e servizi. 

Qualche esempio?

Beni immobili/mobili, come capannoni artigianali o complessi produttivi, macchinari, immobilizzazioni in corso di costruzione.

Cerved al fianco delle imprese

Come anticipato poco sopra, le tempistiche per approfittare di questa nuova opportunità sono strette: hai tempo fino al 30 giugno per avere la rivalutazione dei tuoi beni immobiliari a bilancio.

Anche in questo caso, noi ci siamo: il servizio Perizie ti offre una valutazione dell’immobile completa, dettagliata e professionale e mette a tua disposizione tutta la nostra esperienza nel campo Real Estate per garantirti analisi accurate e totale aderenza alle normative.
Usufruire di un risparmio fiscale come quello introdotto dalla normativa può essere utile per te e per la tua impresa.

Non perdere l’opportunità: attivati subito e richiedici la valutazione dei tuoi beni immobiliari.

Contattaci per saperne di più