1. Home
  2. Insights, webinar e altre risorse utili
  3. Linkedin Ads per il B2B

Linkedin Ads per il B2B

in base a quale criterio bisogna scegliere l'inserzione da pubblicare su Linkedin? A quali obiettivi si deve puntare? Come stabilire i target? Come realizzare un lead generation form? Leggi l'articolo e scopri come utilizzare LinkedIn Ads!

LinkedIn Ads è lo strumento nativo di LinkedIn che permette di sponsorizzare un contenuto. Brand e aziende su LinkedIn hanno la possibilità di attirare l’attenzione delle loro audience e ingaggiare gli utenti per aumentare la notorietà e la reputazione, per fare employer branding, per contribuire alla lead generation e al traffico sul sito. Perciò, nelle sponsorizzazioni è sempre importante offrire contributi considerati pertinenti e di valore dagli utenti.

Se tutti, ormai, hanno LinkedIn non tutti sanno che, per fare Linkedin Ads, servono:

  • Una pagina LinkedIn di cui si deve essere amministratori
  • Un profilo LinkedIn con cui accedere all’account pubblicitario
  • Un campaign manager in cui creare l’account pubblicitario
  • L’impostazione dell’insight tag sul sito/landing page

Obiettivi e target delle Linkedin Ads

I tipi di obiettivi a cui si può puntare con una campagna sono molteplici: dall’awareness, alla consideration per finire nella convertion. Tutto questo si può ottenere dopo aver stabilito il target che si vuole raggiungere e la tipologia di annuncio che si vuole utilizzare:

  • singola immagine
  • immagine con il modulo
  • video
  • testo
  • spotlight (o dinamici)
  • formato messaggio (InMail)

A questo punto, in base a quale criterio bisogna scegliere l’inserzione da pubblicare? A quali obiettivi si deve puntare? Come stabilire i target di cui sopra? Come realizzare un lead generation form?

Per approfondire tutte queste tematiche e scoprire tutti gli strumenti più adeguati per utilizzare LinkedIn Ads, partecipa al webinar “Linkedin per il B2B”, in compagnia di Sveva Coltellacci, Head of Online Advertising.

Iscriviti qui!