1. Community
  2. News
  • 23 January 2023
  • News

Liquidità aziendale: cos’è e come si misura

La gestione della liquidità aziendale è uno degli aspetti fondamentali che ogni impresa deve affrontare per essere in equilibrio e avere un buon merito di credito.

Clicca qui

Condividi:

L’indice di liquidità di un’impresa indica la sua capacità di soddisfare gli impegni nel breve periodo utilizzando le risorse già liquide o liquidabili a breve.

Per misurare la liquidità aziendale ci sono due indici di bilancio:Indice di liquidità immediata (acid test): è 1-il rapporto tra le attività disponibili (denaro in cassa e in banca, titoli a breve scadenza, crediti in scadenza a breve) e i debiti a breve termine (debiti in scadenza a breve, assegni, spese correnti);

2-Indice di liquidità totale (current ratio): è il rapporto tra le attività disponibili + le attività realizzabili (materie prime, merci, scorte, servizi in erogazione che, nel breve periodo, possono essere trasformate in denaro) e i debiti a breve termine.

Liquidità immediata e totale: differenze

I due indici si differenziano per il numeratore. L’indice di liquidità totale, vede al numeratore tutte le attività correnti (ovvero la somma tra liquidità immediate, liquidità differite e rimanenze), mentre l’indice di liquidità immediata include le sole liquidità immediate.

Indice di liquidità immediata = Attività correnti/ Passività correnti

Indice di liquidità totale = (Liquidità immediate + Liquidità differite)/ Passività correnti

Le liquidità differite

Le rimanenze di magazzino, che non sono liquidabili nell’immediato, sono la posta principale che l’imprenditore e i terzi finanziatori devono mettere sotto la lente di ingrandimento.

L’indice di liquidità totale è quindi in grado di fornire informazioni più precise sulla liquidità dell’impresa proprio perché include le rimanenze, che rappresentano la posta delle attività correnti trasformabile in liquidità in tempi più lunghi.

Come interpretare l’indice di liquidità totale?

Per valutare correttamente il valore della liquidità totale di una impresa bisogna considerare diversi aspetti, tra tutti il più importante è il settore di appartenenza. Oltre a ciò è utile un confronto del valore dell’indice nel tempo.       

In sintesi, i valori che può assumere l’indice di liquidità totale sono i seguenti:

liquidità totale ≥ 1: le attività correnti sono maggiori della passività correnti; l’impresa è in grado di far fronte alle uscite correnti;

liquidità totale = 1: le attività correnti e le passività correnti sono uguali; la situazione finanziaria dell’impresa va monitorata in quanto le entrate correnti sono appena sufficienti a coprire le uscite correnti;

liquidità totale ≤ 1: le attività correnti sono inferiori alle passività correnti; la situazione finanziari dell’impresa è critica in quanto le entrate correnti non sono sufficienti a coprire le uscite correnti.

In genere maggiore è il valore dell’indice di liquidità totale, maggiore è la capacità dell’impresa di far fronte ai propri debiti.

Tuttavia, un indice molto elevato potrebbe, talvolta, indicare che l’impresa non stia utilizzando le sue attività correnti in modo ottimale, ovvero non stia gestendo il suo capitale circolante in maniera funzionale.

Come gestire la liquidità aziendale?

La gestione della liquidità aziendale è uno degli aspetti fondamentali che ogni impresa deve affrontare per essere in equilibrio e avere un buon merito di credito.

Alcune soluzioni per gestire al meglio la liquidità dell’impresa sono:

-disporre di una corretta contabilità che registri le entrate e le uscite dei pagamenti eseguiti e ricevuti;

analizzare e monitorare i flussi di cassa;

monitorare costantemente il portafoglio clienti e definire una adeguata credit policy;

monitorare i movimenti di magazzino e le scorte;

disporre di una riserva di capitale per avere un margine di sicurezza contro rischi e spese impreviste.

Abbiamo visto che la gestione del portafoglio clienti  e l’analisi dei tempi accordati per i pagamenti, i tempi di incasso e i ritardi è fondamentale per la gestione della liquidità.

In Cerved Credit Suite puoi trovare tutte le informazioni utili per valutare e comprendere i tempi di incasso del tuo portafoglio clienti, partner e fornitori e fare le scelte migliori per la gestione della liquidità della tua azienda.

Chiedi maggiori informazioni e clicca qui