1. Home
  2. Insights, webinar e altre risorse utili
  3. I vantaggi (tecnici e gestionali) della piattaforma Cerved Market Intelligence

I vantaggi (tecnici e gestionali) della piattaforma Cerved Market Intelligence

Quali sono i punti di partenza e le tecnologie che hanno guidato la creazione di questo strumento per analizzare il mercato?

Un accesso rapido a dati e insight di mercato, da un unico punto, collettore delle esigenze: è la piattaforma Cerved Market Intelligence, lo strumento completo per analizzare e conoscere i trend, le evoluzioni della domanda, le dinamiche dell’offerta e monitorare le azioni dei competitor. La piattaforma è fruibile sia da desktop sia su mobile e consente di analizzare in autonomia i dati di dettaglio.

Come si è arrivati alla piattaforma Cerved Market Intelligence?
Il punto di partenza per lo sviluppo della piattaforma Cerved Market Intelligence è il catalogo degli studi settoriali elaborati dagli analisti Cerved da oltre dieci anni. Un set estremamente ampio fruibile dai nostri clienti principalmente attraverso il portale Datafinder e in alcuni specifici casi attraverso flussi dati ad hoc.

Tecnologia al servizio del cliente
Per rendere la piattaforma effettivamente efficace ed efficiente, le tecnologie si basano sul pattern BFF (Backend For Frontend) in cui la parte di Backend è sviluppata in java RX di Springboot 2 (Project Reactor). L’approccio RX di project reactor permette di scrivere codice functional garantendo un uso estremamente moderato di risorse a fronte di picchi di richieste importanti.

La parte di FrontEnd è sviluppata in React, standard de facto per le SPA (Single Page Application) che con React Query garantisce un’esperienza fluida e veloce.

Invece, l’ingestion dei file XML è stato memorizzato su MONGODB (Atlas), quindi in cloud, come del resto tutto il resto dell’applicazione.  La piattaforma difatti è stata completamente re-allocato su AWS utilizzando container docker per i microservizi, bucket S3 per i vari tipi di storage, esponendo i vari servizi attraverso il gateway di AWS.

In sostanza l’offerta di partenza del catalogo studi è stata integrata e progressivamente ampliata con i dati dell’ecosistema Cerved, costituto da una molteplicità di fonti sia interne che esterne, per offrire una panoramica complessiva dei settori. Ulteriori dati di analisi settoriali costantemente aggiornate.

Sono inoltre state introdotte una serie di funzionalità aggiuntive, come il benchmark della propria azienda con i settori di interesse, per il confronto dei propri dati economico-finanziari con quelli dei settori. Inoltre, la scheda azienda, permette di avere a portata di mano specifiche e approfondite informazioni di market intelligence sulle aziende rilevanti per i settori, e di contestualizzarle rispetto al settore di appartenenza.

Per l’ingestion di questi dati presenti nell’onprem di Cerved, sono state usate varie tecnologie: Cloudera per il calcolo aggregato dei dati di settore, KAFKA per l’ingestion ad eventi di questi dati e infine SQS per varie tipologie di automatismi intrinsechi alla piattaforma.